La vita com’è di Grazia Verasani

La vita com’è di Grazia Verasani

La vita com’è di Grazia Verasani

Le vacanze non ci hanno divorate, piuttosto siamo noi ad aver divorato loro…si credo sia corretto. Spero siano andate per il meglio, che regali libreschi avete ricevuto, fortunatamente la nostra lista di regali deve essere arrivata a Babbo Natale visto che qualche titolo è stato trovato sotto l’albero.

E la vostra Wishlist ha subito una sfoltita? Speriamo di sì.

La vita com’è è il titolo del libro di Grazia Verasani, pubblicato da La nave di Teseo, che racconta, descrive tutto con gli occhi di lei.

Le opinioni sul mondo, sulla vita; la gioventù e la vecchiaia, i ricordi dei primi passi nel mondo del teatro romano, il rientro a Bologna, gli amori giovanili e quelli maturi, come quello per Scrittore e per Giovane Scrittore, la conoscenza di Giallista e Sceneggiatore; tante figure di cui ma balza all occhio il nome vero del personaggio, come a voler sottolineare sempre il distacco di una donna trincerata nelle sue certezze letterarie, marcando con esattezza chi è la voce narrante.

Un Giovane Scrittore ed una scrittrice di vent’anni di più, la storia di un corteggiamento spietato, quello di lui ed il rifiuto costante di lei, ormai disincantata di fronte all’amore.

Il racconto di un manoscritto, delle speranze e paure di un giovane esordiente e l’ironia e il sarcasmo di una lei affermata, che ha già visto parecchio dalla vita e che forse, non si aspetta ancora granché.

La trama, forse un tantino stereotipata (ma del resto, gli stereotipi non credo nascano mai da una vera caricatura della realtà) è ambientata nella Bologna di questi giorni, nel caldo afoso di un’estate contemporanea.

Frequenti i flash back e dialoghi mai lenti, ritmati e frizzanti con cui l’autrice ci offre due generazioni a confronto.

 

 

Chicca
Federica Amalfitano
federica.amalfitano@gmail.com
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.