Procida, capitale della cultura 2022

Procida, capitale della cultura 2022

Procida e la sua cultura: protagoniste nel 2022

Presentazione delle finaliste su Youtube e nome della vincitrice affidato a Whatsapp

 

Procida-Marina di Chiaiolella

 

L’insolita premiazione per la proclamazione della Capitale italiana della Cultura del 2022 quest’anno avviene così, tra le piattaforme e i social. E sugli stessi mezzi rimbalza il nome dell’insolita meta vincitrice: Procida, un’isola.

L’euforia però è reale, anche sul web. Procida trionfa e conquista.

La più piccola delle isole del Golfo di Napoli, la meno nota tra le tre, si aggiudica il titolo di Capitale italiana della cultura. La quinta città, dopo Mantova, Pistoia, Palermo, Parma, Procida riceve lo scettro dalla città emiliana che, date le circostanze da emergenza sanitaria, tratterrà il titolo anche per il 2021 e l’isola lo consegnerà, nel 2023, a Bergamo e Brescia come simbolo di rinascita.

Il dossier, “La cultura non isola” presentato da Procida, convince la giuria del Ministero per i beni e le attività culturali per il turismo specificando che «la dimensione patrimoniale e paesaggistica del luogo è straordinaria» e che «il progetto è capace di trasmettere un messaggio poetico

Qui infatti, da sempre, la cultura è di casa. Paesaggi che incantano scrittori, poeti, registi, fotografi, attori, artisti vari che si perdono nella sua spettinata bellezza.

Tutto è stato già detto per cui noi, da padrone di casa, vi portiamo in giro in un viaggio tutto isolano con opere e dichiarazioni di autori internazionali ed isolani per mostrarvi gli scorci caratteristici di Procida nella nostra immensa letteratura italiana.

 

 

Ti consigliamo per la sezione Narrativa:

L’isola di Arturo di Elsa Morante (Einaudi 1957) Vincitore Premio Strega 1957

 

Per la sezione Poesia:

Procida poesia di Iosif Brodskij in Poesie italiane (Adelphi, 1996)

 

 

Per la sezione Arte e fotografia:

Procida. Un’architettura del Mediterraneo di Mimmo Jodice e Giancarlo Cosenza

 

 

Per i più piccoli:

Le isole sorelle di Carolina Malgieri e Michela Malgieri (Edizioni Fioranna 2020)

 

 

 

Tra le altre, non meno importanti e note, opere suggeriamo:

Graziella di Alphonse de Lamartine

Procida di Franco Cordelli

Il turno di Grace di William Wall

Procida racconta– Nutrimenti edizione

Il vefio di Vittorio Parascandola

Procida: segni, sogni  e storia di un’isola marinara di Elisabetta Montaldo

L’isola nell’isola di Giacomo Retaggio

Guida di Procida. Storia, Arte e Folklore di Ferdinando Ferrajoli

Elenco a cui aggiungeremo opere sempre nuove perchè Procida è un’isola che stupisce e, silenziosamente, ispira!

 

Procida, meta culturale, da diversi anni da appuntamento alle maestranze artistiche e culturali sull’isola per festival letterari come il Premio Procida-Isola di Arturo Elsa Morante, Procida racconta, Sei autori in cerca di un personaggio, Procida MARetica

Procidani e ospiti, vi aspettiamo!

Martina
Martina Amalfitano
martyamalf@gmail.com
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.